CapilClinic

Pianificazione e progettazione dell'innesto capillare

Design e pianificazione

L’esperienza del medico e il punto di vista estetico sono gli aspetti più importanti per pianificare adeguatamente l’intervento.

Il chirurgo estetico pianifica i dettagli della procedura, come il numero ottimale di innesti da prelevare, la densità e come trapiantarli.

Punti importanti nella pianificazione dell'innesto capillare

  • Calcolo del numero ottimale di innesti in una singola operazione, in base alle esigenze del paziente.
  • Studio dell’area donatrice.
  • Progettazione ed elaborazione della linea frontale per un risultato naturale.
  • Calcolo della densità dei microinnesti da impiantare.

La pianificazione del numero ottimale di innesti dipende da

  • Le dimensioni dell’area donatrice.
  • La densità dei capelli nell’area donatrice.
  • Dimensioni dell’area ricevente.
  • Perdita di capelli o diminuzione totale nell’area ricevente.
Un uomo adulto ha circa 100.000 follicoli piliferi (tra 80.000 e 120.000). L’area totale con i capelli è in media di 500 cm quadrati e ci sono 200 follicoli piliferi in ogni cm quadrato.Se i follicoli piliferi sono lunghi e spessi, un occhio umano può percepire la densità dei capelli al 30% e al 100%. Quindi questo significa che per avere un risultato dall’aspetto naturale, circa 60-80 follicoli piliferi sono sufficienti per 1 cm quadrato.Per un’area con caduta totale dei capelli, sono sufficienti 25-30 microinnesti per la densità desiderata di 1 cm quadrato.Anche in situazioni di grave perdita di capelli come il tipo 6 e 7, è possibile rimuovere circa 6.000 innesti in 2 o 3 sedute. In questo modo, otterrai una quantità sufficiente affinché il risultato sia naturale.

Progettare e pianificare la prima linea

Il design della linea del fronte è uno dei punti più importanti per ottenere un risultato che appaia naturale.

Le foto dei pazienti scattate prima della caduta dei capelli possono essere molto utili per ridisegnare la linea del fronte come prima.

Punti da considerare quando si progetta la linea del fronte: (per i casi più gravi)

Ci sono differenze tra la pelle dove crescono i capelli e la pelle della fronte in termini di colore e spessore.
Mentre la pelle della fronte si muove quando si muovono le sopracciglia, la linea del fronte non si muove.
La linea di impianto anteriore può essere progettata come un triangolo, ovale o diritto, secondo la richiesta del paziente e i criteri del chirurgo estetico.

Per i casi gravi, come il tipo 6 e 7 in cui l’area donatrice è limitata, l’area ricevente può essere ridotta in modo da avere un aspetto più denso e naturale. La linea di impianto anteriore può quindi essere posizionata un po ‘più in alto del solito.

La linea di impianto anteriore non dovrebbe mai essere progettata in modo artificiale.

Per un aspetto naturale, l’attaccatura dei capelli anteriore dovrebbe avere una buona densità di innesto. Gli innesti contenenti 1 ciocca di capelli sono riservati alla prima linea in quanto rende il risultato più naturale.

The front implantation line should never be designed in an artificial way.

For a natural look, the front hairline should have a good graft density. Grafts containing 1 strand of hair are reserved for the first line as it makes the result more natural-looking.